4.9/5 - (7 votes)
storie di ansia

Perchè conosciamo l'ansia

Il percorso per la ricerca di una salute e di un equilibrio mentale migliore è iniziato più di dieci anni fa quando abbiamo capito che la consapevolezza dei nostri problemi, le soluzioni adottate e le nostre passioni avrebbero potuto aiutare prima i nostri amici e in seguito tante alte persone.”

Una realtà fondata sul benessere…l’inizio dell’avventura

Prima di iniziare il suo percorso personale alla ricerca di uno stato psicologico e ad un corpo più sano, il cofondatore Enrico ha sofferto e lottato contro l’ansia per la maggior parte della sua vita. 

Pensando che il problema nascesse dall’ambiente circostante in cui viveva, dal lavoro e dai rapporti personali, Enrico si è trasferito in Sardegna, nella provincia di Cagliari, alla ricerca di una vita più sana e equilibrata. Tuttavia dopo poco tempo, i sintomi ansiosi sono ricomparsi; così si è reso conto che la causa non era l’ambiente. Il problema era dentro, come elaborava i pensieri.

Forte di questa nuova consapevolezza, i problemi legati all’ansia sono diventati un catalizzatore per cambiare e trovare un nuovo modo di essere.

Enrico ha adottato abitudini più salutari, ha ricercato l’equilibrio nella vita distinguendo i pensieri funzionali dai pensieri disfunzionali.  Da quel momento le persone che frequentavano Enrico hanno notato questo grande cambiamento, questo nuovo benessere e si sono incuriosite dal nuovo modo di approcciarsi alla vita.

Enrico, dotato di grande empatia, incominciò ad insegnare agli amici come raggiugere un equilibrio mentale indispensabile per migliorare la propria salute.

Il numero di persone che Enrico aiutò crebbe rapidamente e capì che avrebbe avuto bisogno di un’altra persona per inseguire il suo progetto.

Chiamò il suo miglior amico Giovanni che più di una volta gli era stato vicino nei momenti più difficili.

Dopo aver ascoltato Enrico e aver appreso quanto il problema dell’ansia fosse diffuso e quanto fossero debilitanti i suoi sintomi Giovanni si è trasferito in Sardegna per aiutare il suo amico e tutte le persone che soffrono dello stesso disturbo.

Lo scopo di Enrico e Giovanni è quello di aiutare le persone a ritrovare una vita degna di essere vissuta, libera dall’ansia e dalle paure. Ciò che è iniziato con una sola vita, oggi ha unito migliaia di persone.

Il CBD e la natura della guarigione

Enrico ha assunto il CBD per la prima volta quando si è lacerato i legamenti della caviglia; per gestire il dolore. Quando la fisioterapia si è dimostrata inefficacie Enrico si è trovato nuovamente immerso in un mondo pieno di ansie e paure; paura di non poter più tornare ad una vita normale. E’ stato allora che ha assunto un prodotto topico a base di CBD di canapa.

Enrico è rimasto estasiato, il CBD lo ha aiutato a controllare il dolore, a sentirsi molto meglio nel giro di poche settimane e anche l’ansia era sparita.

E’ stato in quel momento che Enrico ha chiamato nuovamente il suo amico Giovanni per parlargli di un nuovo progetto, non dovevano limitarsi ad aiutare piccoli gruppi di persone a guarire dall’ansia, dovevano allargare le loro prospettive, creare una rete online che mettesse a disposizione servizi, corsi e prodotti per trattare l’ansia aiutando il maggior numero di persone. Da qui è nato www.ansiasintomatica.it.

La qualità è tutto

“Abbiamo iniziato a fare ricerche e simo rimasti stupiti dalla quantità di prodotti a base di CBD presenti sul mercato. Abbiamo anche scoperto che è difficile trovare prodotti affidabili. Infatti la maggior parte delle strutture di estrazione si basa su più ceppi di canapa provenienti da più aziende agricole, questo per estrarre una quantità di CBD sufficiente a soddisfare la grande domanda. Questa metodologia abbassa la qualità.

Abbiamo cercato una soluzione a questo processo: la canapa monorigine, ovvero una varietà coltivata da un solo agricoltore e che nel processo di estrazione non utilizzasse CO₂, idrocarburi o solventi.

Infine non usiamo aromi e dolcificanti naturali per offrire un prodotto puro, mirato e abbinato ai più potenti superalimenti ed estratti vegetali provenienti da tutto il mondo”.